B&B economici e Agriturismi a Bari | Aule universitarie | University Rooms
Country flags for UK, Spain, Germany, France, China and Italy Speedy Booker Partner Sites

INDIETRO
1/3
CHIUDI
2/3
CHIUDI
3/3
CHIUDI

Dove :

Date

su:

Ospiti:

Nessuna disponibilità?

  • La maggior parte delle residenze è disponibile tutto l'anno, mentre solo alcune offrono alloggio durante le vacanze, quando gli studenti sono assenti.
  • Se sei uno studente in cerca di un alloggio a lungo termine e non riesci a visualizzare la disponibilità delle residenze, contattaci e saremo felici di aiutarti
  • Disponiamo anche di alloggi universitari in altre città d'Italia

Sistemazione in B&B nelle residenze universitarie di Bari

NOTA BENE: Il nostro alloggio nel campus di Bari è attualmente riservato solo a studenti e insegnanti

  • Cerchi una sistemazione centrale, comoda e conveniente a Bari?
  • Soggiornare nelle residenze universitarie di Bari è un modo economico e originale per visitare l'Italia, con la possibilità di soggiornare in self catering e B&B
  • Camere e appartamenti confortevoli rappresentano un'alternativa conveniente ed economica al soggiorno in un ostello o hotel economico a Bari

Revisioni per Bari

4,6
Basato su recensioni di 2
Camera
4,5
Valore
4,0
Servizio
5,0
Nel complesso
4,5
★★★★★
2
★★★★
0
★★★
0
★★
0
0

I really liked the room with all the facilities but the only one that i didn`t like was the long distance between Campus X and the central part of the city of Bari.

CX Student Place (Long-stays Students only), Bari

Bari informazioni visitatori

Bari è il capoluogo della provincia di Bari e della regione Puglia, sul Mar Adriatico, in Italia. È il secondo centro economico più importante dell'Italia meridionale continentale dopo Napoli, ed è nota come città portuale e universitaria, nonché città di San Nicola. La città stessa ha una popolazione di circa 320.500 abitanti su 116 km2, mentre l'area urbana in rapida crescita conta circa 653.000 abitanti su 203 km2.

Bari è composta da quattro diverse sezioni urbane. A nord si trova il centro storico, strettamente costruito sulla penisola tra due porti moderni, con la splendida Basilica di San Nicola, la Cattedrale di San Sabino (1035–1171) e il Castello Svevo costruito per Federico II, che ora è un quartiere noto per la sua vita notturna. A sud si trova il quartiere Murat, il cuore moderno della città, che si sviluppa su una pianta a griglia rettangolare con la passeggiata sul mare e l'importante quartiere dello shopping.

Il centro di Bari è circondato da moderne zone residenziali, risultato dello sviluppo caotico degli anni Sessanta e Settanta, che ha sostituito le vecchie periferie sviluppatesi lungo strade che si diramavano dalle porte delle mura cittadine. Inoltre, le periferie esterne si sono sviluppate rapidamente nel corso degli anni '90. La città dispone di un aeroporto ristrutturato intitolato a Papa Giovanni Paolo II, l'Aeroporto Karol Wojtyla, con collegamenti con diverse città europee.

La storia di Bari

Dopo le devastazioni delle Guerre Gotiche, sotto il dominio longobardo venne emanato un insieme di norme scritte, le Consuetudines Barenses , che influenzarono analoghe costituzioni scritte in altre città del sud.

Fino all'arrivo dei Normanni Bari continuò ad essere governata dai Bizantini, con solo sporadiche interruzioni. Durante questo periodo, e in effetti per tutto il Medioevo, Bari fu uno dei maggiori depositi di schiavi del Mediterraneo, fornendo una posizione centrale per il commercio degli schiavi slavi. Gli schiavi furono per lo più catturati da Venezia dalla Dalmazia, dal Sacro Romano Impero da quelle che oggi sono la Prussia e la Polonia, e dai Bizantini da altre parti dei Balcani, ed erano generalmente destinati ad altre parti dell'Impero bizantino e (più frequentemente) agli stati musulmani. che circondano il Mediterraneo.

Per 20 anni Bari è stata il centro dell'Emirato di Bari; la città fu catturata dai suoi primi emiri Kalfun nell'847. La città fu conquistata e l'Emirato si estinse nell'871, grazie agli sforzi dell'imperatore Luigi II e di una flotta bizantina. Nell'885 Bari divenne la residenza del governatore bizantino locale e una rivolta fallita (1009–1011) dei nobili longobardi Melo di Bari, contro il governatorato bizantino, sebbene fosse fermamente repressa nella battaglia di Canne, offrì ai loro alleati normanni un vantaggio primo punto d'appoggio nella regione. Nel 1025 Bari si annesse a Roma e le venne conferito lo status di “provincia”.

Nel 1071 Bari fu conquistata da Roberto il Guiscardo, dopo un assedio di tre anni. Bari fu occupata da Manuele I Comneno tra il 1155 e il 1158. Nel 1246 Bari fu saccheggiata e rasa al suolo e il re di Sicilia riparò la fortezza di Baris che però venne successivamente distrutta più volte. Il Bari ogni volta si riprendeva.

Questo sito usa cookies. Clicca qui per visualizzare la nostra polizza sulla privacy. Se sei d`accordo continua a navigare. CLOSE